Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue scelte nella cookie policy!

Questo succede perchè il servizio “Facebook Pixel [noscript]” usa cookies che hai deciso di tenere disabilitati. Per poter visualizzare correttamente questo contenuto ti consiglio di attivare i cookies.: Clicca per aprire le tue preferenze sui cookies.

Migliora l’allenamento per resistenza e velocità!

Migliora l’allenamento per resistenza e velocità!

Gli atleti personalizzano il proprio allenamento per migliorare specifici risultati.

 

Allenamento diverso per resistenza e velocità

Se vuoi migliorare la tua resistenza, la tua priorità si sposta su allenamenti sulle lunghe distanze ad intensità minori, così che il corpo possa migliorare la sua abilità di trasportare l’ossigeno e di utilizzare grasso come energia.

Invece, se l’obiettivo principale è il picco di velocità, l’enfasi si sposta verso lavori ad intensità maggiore con lunghi riposi fra le ripetizioni, così che l’intensità possa essere mantenuta per l’intera durata dell’allenamento.

 

Gli adattamenti indotti dall’allenamento

E’ noto come la combinazione della F.I.T. (Frequenza, Intensità, Tempo) in allenamento sia necessaria per ottenere miglioramenti nel sistema cardio-vascolare (cioè nel motore) dell’atleta  e del runner.

Gli adattamenti centrali si riferiscono all’abilità di trasportare più ossigeno e nutrienti verso i tessuti che stanno lavorando.

Gli adattamenti periferici avvengono nei muscoli per migliorare l’estrazione e l’utilizzo dell’ossigeno e dei nutrienti trasportati.

Per ottimizzare gli adattamenti dell’allenamento, gli stimoli sui tessuti devono essere mantenuti entro una finestra ottimale.

I carichi di lavoro creano uno stimolo per il corpo che ti aiuta a guarire e a diventare più forte.

 

Il riposo

L’allenamento mette a dura prova il corpo; se il recupero è adatto alla quantità di stimolo dato in allenamento, il corpo manterrà il suo stato corrente.

Per ottenere un miglioramento, il carico deve essere aumentato ad un certo punto. Qquando il carico si sposta in qualunque direzione rispetto a quello ottimale, il processo di riparazione viene compromesso.

Se il carico è troppo alto, e il corpo non può recuperare interamente prima del successivo allenamento, si avranno degli infortuni.

Allo stesso modo un’attività troppo scarsa può risultare in un indebolimento dei tessuti del corpo.

Applicare carichi errati sui tessuti può portare ad infortuni o ad indebolimento. Sei disposoto a rischiare, con un allenamento fai-da-te?

Applicare carichi errati sui tessuti può portare ad infortuni o ad indebolimento.
Sei disposoto a rischiare, con un allenamento fai-da-te?

Questo è il motivo per cui il semplice riposo non porta sempre a tessuti più forti.

Inoltre, non tutti i tessuti del corpo si adattano alla stessa velocità.

A volte il corpo bisogno di essere assistito per ottenere un migliore recupero. Il carico specifico sui tessuti aiuta il corpo a ripararsi e a migliorarsi.

 

Contattaci per una valutazione con un fisioterapista specializzato nell’ambito sportivo!

Author Info

Daniele Matarozzo

Co-Titolare di Fisio Salute srl STP e di Volley Clinic. Fisioterapista laureato nel 2007, mi sono specializzato in Terapia Manuale, Gestione del Dolore e Riabilitazione dello Sportivo nelle più prestigiose scuole Nazionali (GSTM; PhisioVit) ed Internazionali (Keele University - Inghilterra; Manual Concepts - Australia).   Mi sono occupato per anni di traduzioni scritte ed orali per svariati corsi di formazione e libri dall’inglese all’italiano.   Attualmente insegno alla scuola di Massaggiatori MCB Starting Work di Como e sono tutor di tirocinio sia per studenti di questa scuola, che per numerosi futuri fisioterapisti (Università di Chiasso, Università di Pisa).

No Comments

Post a Comment

WhatsApp chat

Su questo sito web usiamo cookies. Alcuni servizi da noi usati (es: google maps) creano cookies gestiti da terze parti (es: Google). Per quanto riguarda i cookies gestiti da terze parti dovresti dare consenso per la gestione dei dati.
Abilitando l’uso dei cookies, avrai la migliore esperienza possibile su questo sito.

Leggi la nostra Cookie policy

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue scelte nella cookie policy!

Questo succede perchè il servizio “%SERVICE_NAME%” usa cookies che hai deciso di tenere disabilitati. Per poter visualizzare correttamente questo contenuto ti consiglio di attivare i cookies.: Clicca per aprire le tue preferenze sui cookies.