Telefono Icona telefono

Cos’è la riabilitazione ortopedica e a chi è utile

Se hai subito un intervento chirurgico all’apparato muscolo-scheletrico, probabilmente hai bisogno di riabilitazione ortopedica per rimetterti al meglio.

In questo articolo ti voglio illustrare diversi punti, ad esempio:

  • perché sia così importante la riabilitazione in ortopedia
  • chi può aiutare
  • quali fasi sono previste
  • perché Fisio Salute è la scelta migliore per te

Sei pronto? Buona lettura!

Chi aiuta la riabilitazione ortopedica?

Fondamentalmente la riabilitazione ortopedica può aiutare tutti coloro che soffrono di problematiche muscolo-scheletriche, quindi a strutture quali

  • tendini (tendiniti, lesioni traumatiche, ecc)
  • muscoli (lesioni muscolari, contratture, affaticamenti, ecc)
  • articolazioni e ossa (distorsioni, lussazioni, fratture, ecc)
  • nervi periferici (infiammazioni del nervo, lesioni traumatiche, ecc)

In questo articolo voglio soffermarmi però solo sulla riabilitazione che si svolge a seguito di un intervento di chirurgia ortopedica.

Infatti, si tratta di una branca della riabilitazione in ortopedia che prevede precisi step ed una particolare attenzione alla personalizzazione del programma di recupero.

Ilaria Spirito, pallavolista di Serie A e della Nazionale italiana, ti racconta la sua esperienza con la riabilitazione post-chirurgica.

Le fasi della riabilitazione ortopedica

Quando vieni sottoposto ad un intervento chirurgico di tipo ortopedico, stai solo iniziando un processo che ti porterà alla risoluzione del tuo problema.

Infatti, la collaborazione tra il medico ortopedico ed il fisioterapista è fondamentale per far sì che, a seguito dell’operazione chirurgica, tu possa eseguire una riabilitazione mirata e personalizzata.

A seguito della visita ortopedica probabilmente verrai già informato su quale sarà l’iter da seguire, con le tempistiche previste per il tuo recupero e le varie fasi della riabilitazione.

In ogni caso, devi considerare grosso modo 3 fasi di riabilitazione:

  1. ricovero
  2. trattamento ambulatoriale
  3. mantenimento

Nei prossimi paragrafi te li descriverò meglio.

Ricovero

Rappresenta una fase con durata variabile, in base al tipo di intervento.

Infatti, si va da interventi eseguiti in modalità di day hospital (cioè entri al mattino, vieni operato in giornata, e ritorni a casa entro sera) a interventi che richiedono poi una degenza in ospedale per qualche settimana.

Nel primo caso di solito ci sono gli interventi più semplici e veloci, come la pulizia del menisco in un giovane sportivo.

Quando la degenza è più lunga, invece, di solito si tratta di interventi di protesi di anca o di ginocchio. La riabilitazione post operatoria inizia già in ospedale, allora, e comprende la rieducazione alla deambulazione (prima con le stampelle, poi senza).

Trattamento ambulatoriale

Si tratta della seconda fase del trattamento fisioterapico, che può essere eseguito sia nell’ospedale dove sei stato operato (tramite Servizio Sanitario Nazionale, se previsto dal tuo tipo di intervento), sia presso una struttura di tua fiducia (anche privata).

Normalmente accedi al servizio di riabilitazione ortopedica in modalità ambulatoriale per 2 o 3 giorni alla settimana, ma non ti nascondo che nei casi più complessi (oppure nelle primissime settimane dopo la chirurgia) il numero di sedute settimanali può salire anche a 4 o 5.

In studio eseguirai della terapia a lettino per lavorare sul dolore e sulla mobilità

Proseguimento e mantenimento

Quando sei giunto al completamento del tuo programma di lavoro ambulatoriale, molto probabilmente (questo va valutato da caso a caso, in base al tipo di intervento subito e ai risultati ottenuti con la riabilitazione ortopedica) dovrai fare qualche esercizio di mantenimento a casa (o presso il luogo dove ti alleni, se fai sport).

Per questo, devi essere “istruito” dal tuo fisioterapista affinché tu sappia con esattezza

  • quali esercizi fare
  • in che modalità
  • con che progressione
  • con che frequenza

Molti fisioterapisti ti lasceranno indicazioni verbali sugli esercizi da eseguire.

I più artistici abbozzeranno disegni e omini su fogli di carta.

Noi di Fisio Salute, invece, abbiamo organizzato una intera videoteca di esercizi, interamente dimostrati nell’esecuzione, con le modalità di lavoro, le progressioni, ed i consigli utili.

Vuoi sapere cosa devi fare per accedere alla nostra videoteca?

La risposta ti sorprenderà, perché… non devi fare niente! Ti basterà essere nostro paziente, infatti, per poter accedere ad un’area riservata sul nostro sito internet e vedere comodamente su cellulare, tablet o PC i tuoi esercizi assegnati.

Il tutto, rigorosamente senza pagare nulla, fino a che sarai nostro paziente in trattamento.

Interessante, vero?

Perché scegliere Fisio Salute per la tua riabilitazione ortopedica?

La prima risposta te l’ho già anticipata poco fa: quanti studi conosci che possono offrirti un programma di esercizi da seguire a casa, con la possibilità di rivedere la corretta esecuzione dell’esercizio terapeutico?

Inoltre, ci sono anche altre motivazioni che rendono Fisio Salute Como il Centro Riabilitativo ortopedico più adatto alle tue esigenze. In particolare mi riferisco

  • al team di lavoro
  • all’offerta terapeutica
Francesca è solo una delle Persone che, dopo essersi affidate a noi per la riabilitazione ortopedica, ha deciso di lasciare una sua testimonianza.

Un Team per te

Rappresenta uno dei nostri cavalli di battaglia. Il nostro staff, in continua crescita, è infatti composto attualmente da 9 fisioterapisti laureati.

Questo ci garantisce una serie di vantaggi, ad esempio

  • siamo aperti dalla mattina alla sera, con orario continuato, anche il sabato. Questo facilita l’inserimento dei tuoi appuntamenti, senza farti rinunciare ai tuoi impegni personali (lavorativi, sportivi, o familiari)
  • non chiudiamo mai. Quante volte ti è capitato di avere un problema fisico, ma a metà del percorso riabilitativo il tuo fisioterapista è andato (meritatamente) in ferie, lasciandoti in “stand-by”? Da noi questa cosa non capita, poiché siamo in grado di gestire le assenze di ogni fisioterapista con un collega pronto a sostituirlo. Non verrai lasciato solo nel tuo programma di riabilitazione ortopedica
  • la competenza in un team si amplifica: ognuno di noi ha una specializzazione, anche se tutti lavoriamo in ambito muscolo-scheletrico. Questo ci porta ad un continuo confronto che si traduce in una crescita costante delle competenze del nostro staff.

Non ti basta come motivazione per scegliere Fisio Salute Como?

Il nostro team di fisioterapisti laureati: una marcia in più per il tuo successo terapeutico.

La più completa offerta terapeutica sul territorio

Fisio Salute è l’unico Centro Riabilitativo sul territorio a poter vantare programmi di riabilitazione ortopedica gestiti esclusivamente da fisioterapisti, in una struttura da 600 mq che comprende, su due sedi:

  • terapia manuale e strumentale. Si tratta dei trattamenti a lettino, mirati al recupero della mobilità e alla riduzione del dolore. Possiamo avvalerci delle più moderne strumentazioni, quali la Tecarterapia e la Cryoterapia
  • idrokinesiterapia. Ovvero la fisioterapia in acqua, che rappresenta uno step fondamentale per migliorare il recupero a seguito di una problematica ortopedica
  • palestra di riabilitazione. Una palestra di 50 mq interamente strutturata con attrezzature per la riabilitazione ortopedica. Al suo interno, lavorerai sempre sotto l’occhio attento del fisioterapista.
La possibilità di lavorare anche in acqua con il fisioterapista è uno dei valori aggiunti che mettiamo a disposizione per la tua riabilitazione ortopedica

Un esempio di programma di riabilitazione ortopedica

Visto che in molti me lo chiedono, ti faccio un esempio di come può svolgersi un programma di riabilitazione ortopedica.

Prendo in esame una persona, che chiamerò Maria, che ha subito un intervento di protesi di ginocchio.

Maria, dopo la degenza di 2 settimane in ospedale a seguito dell’intervento chirurgico, ha deciso di affidarsi a noi per il trattamento di fisioterapia ambulatoriale.

Si presenta in studio per la valutazione fisioterapica gratuita, durante la quale la conosco e valuto il suo problema: Maria presenta ancora dolore al ginocchio, una limitazione nel movimento dell’estensione, ed una scarsa forza muscolare. Questo le rende impossibile camminare con i suoi 2 nipotini, e la rende triste e frustrata.

Decido quindi, insieme a lei, di impostare un percorso di riabilitazione volto innanzitutto a ridurre il dolore, attraverso terapia manuale a lettino seguita da sedute di Cryoterapia a -15°C (una terapia fantastica per combattere l’infiammazione; l’hai mai provata?).

Appena il dolore si è ridotto, abbiamo lavorato in piscina, per recuperare il corretto schema del passo in un ambiente con ridotta gravità (si sa che l’acqua scarica il peso e siamo più leggeri quando siamo immersi in vasca) ed il movimento completo del ginocchio.

In vasca è iniziato anche il programma di rinforzo, che si è poi concluso con le ultime sedute in palestra riabilitativa, dove Maria ha potuto ottimizzare i risultati ottenuti con i terapisti in piscina ed in studio, lavorando sul tapis roulant e recuperando la forza per camminare a lungo con i suoi nipotini al mare.

La nostra soddisfazione è stata quella di aver aiutato una Persona a risolvere il proprio problema, non considerando solamente il danno meccanico (“una protesi al ginocchio”), ma guardando la Persona nel suo insieme, con i suoi bisogni ed i suoi obiettivi.

Alcuni semplici esercizi da effettuare a seguito di un intervento di protesi al ginocchio.

Conclusioni

Risulta quindi chiaro che la riabilitazione ortopedica è un percorso che occupa diverse fasi, e che per le fasi più avanzate (cioè appena esci dall’ospedale) puoi rivolgerti al Team di Fisio Salute Como.

Dopo la prima valutazione gratuita, imposteremo il piano di lavoro più adatto a te ed ai tuoi obiettivi, per permetterti di raggiungerli nel miglior modo possibile.

Bibliografia

  1. What’s New in Orthopaedic Rehabilitation.
    Jain NB, Schneider BJ, Kuhn JE, Murrell WD, Stark S, Archer KR.
    J Bone Joint Surg Am. 2017 Nov 15;99(22):1956-1963. doi: 10.2106/JBJS.17.00905.
  2. Inter-rater reliability, sensitivity to change and responsiveness of the orthopaedic Wolf-Motor-Function-Test as functional capacity measure before and after rehabilitation in patients with proximal humeral fractures.
    Nerz C, Schwickert L, Schölch S, Gordt K, Nolte PC, Kröger I, Augat P, Becker C.
    BMC Musculoskelet Disord. 2019 Jul 6;20(1):315. doi: 10.1186/s12891-019-2691-0.
  3. The Effectiveness of Manual Lymphatic Drainage in Patients With Orthopedic Injuries.
    Majewski-Schrage T, Snyder K.
    J Sport Rehabil. 2016 Feb;25(1):91-7. doi: 10.1123/jsr.2014-0222. Epub 2015 Oct 12.
  4. [Comparative analysis between orthopaedic manual therapy and osteopathy : focus on the Belgian situation].
    Hidalgo B, Demoulin C.
    Rev Med Liege. 2019 Apr;74(4):204-211.
  5. Orthopedic Surgery and the Geriatric Patient.
    Greenstein AS, Gorczyca JT.
Immagine predefinita
Daniele Matarozzo
Co-Titolare di Fisio Salute srl STP e di Volley Clinic. Fisioterapista laureato nel 2007, mi sono specializzato in Terapia Manuale, Gestione del Dolore e Riabilitazione dello Sportivo nelle più prestigiose scuole Nazionali (GSTM; PhisioVit) ed Internazionali (Keele University - Inghilterra; Manual Concepts - Australia). Mi sono occupato per anni di traduzioni scritte ed orali per svariati corsi di formazione e libri dall’inglese all’italiano. Attualmente insegno alla scuola di Massaggiatori MCB Starting Work di Como e sono tutor di tirocinio sia per studenti di questa scuola, che per numerosi futuri fisioterapisti (Università di Chiasso, Università di Pisa).

Lascia un commento

Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per fini tecnici, statistici e di profilazione. Cliccando su “Accetto”, acconsenti all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni sui cookie e su come gestirli, consulta la nostra Cookie Policy