Telefono Icona telefono

Come la fisioterapia può aiutarti per il mal di testa

La fisioterapia: un aiuto per il mal di testa

Soffri di frequenti mal di testa e ti hanno detto che la fisioterapia può essere di aiuto? 

Luci, rumori o odori forti sono insopportabili e scatenano o fanno aumentare il tuo mal di testa? 

Sul lavoro non riesci a concentrarti o sei costretto a perdere giornate lavorative?

Sebbene sia difficile stabilire le cause del dolore alla testa cercando risposte sul web, in questo articolo voglio mostrarti cos’è e cosa possiamo fare per aiutarti nel nostro studio di Villa Guardia (CO).

Perché parlare di mal di testa?

Il mal di testa è un problema che affligge quasi il 50% della popolazione mondiale, con un forte impatto sulla vita sociale di chi ne soffre.

Questo disturbo è causa di un’alta percentuale di assenteismo lavorativo e di un eccessivo consumo di farmaci analgesici, spesso troppo generici e/o inefficaci.

farmaci-mal-di-testa
E se ti dicessi che molti mal di testa si possono risolvere senza farmaci, ci crederesti?

Cos’è il mal di testa?

Il mal di testa (a volte definito come cefalea) è un disturbo del Sistema Nervoso che può manifestarsi con una serie varia e ampia di sintomi.

La presenza in associazione di uno o più sintomi ha portato alla classificazione di circa un centinaio di cefalee, suddivise in due gruppi principali:

  • le cefalee primarie 
  • le cefalee secondarie 

Il sintomo principale è il dolore, localizzato o meno in determinate aree del cranio.

Il dolore è un segnale d’allarme che il nostro corpo utilizza per avvertirci di una situazione di potenziale o effettivo pericolo; è quindi una reazione fisiologica “normale”, e non è necessariamente espressione di un danno fisico sottostante.

Quindi non devi allarmarti: il dolore generalmente non indica qualcosa di terribile.

Le cause del mal di testa

Nelle cefalee primarie, attualmente non si ha conoscenza di cause certe, bensì si rimanda all’origine multifattoriale dei processi neurologici alterati che stanno alla base.

Nonostante questo, allo stato attuale si è riusciti a isolarne con sicurezza i fattori scatenanti, che si possono collocare in tre grosse aree collegate allo stile di vita:

  • nutrizione (qualità del cibo e quantità di alcuni macronutrienti, l’assunzione di alcool),
  • status psico-emotivo (l’approccio mentale ed emotivo alle problematiche relative alla vita quotidiana),
  • condizione fisica (disordini muscolari e articolari, attività fisica, sonno, sesso, regolazione ormonale).

Le cefalee secondarie sono definite tali perché la loro origine è dipendente da problematiche ben precise e identificabili come possono esserlo disfunzioni neuro-muscolo-scheletriche del tratto cervicale (il classico “mal di testa da cervicale) o temporo mandibolare (l’articolazione della mandibola, per intenderci). 

uomo-mal-di-testa-in-ufficio
Quando soffri di mal di testa, anche la tua vita quotidiana ne risente: lavoro, famiglia, amici. Tutte situazioni che diventano di difficile gestione.

Cosa fare e cosa non fare? 

Per prima cosa cerca di capire quali sono le abitudini, i comportamenti e in generale i fattori che possono scatenare o aggravare i tuoi attacchi, in modo da cercare di modificarli fin da subito se questi possono essere messi in relazione con i tuoi sintomi. 

Evita soprattutto il fai-da-te farmacologico, perché può essere la causa di peggioramento o cronicizzazione degli attacchi.

Se ancora non lo hai fatto, rivolgiti ad un medico specialista (in genere specializzati in neurologia, medicina interna o anestesiologia con ulteriore specializzazione in valutazione e trattamento delle cefalee).

Questo perché è importante identificare il tipo di cefalea ed escludere patologie sottostanti gravi, nonché per definire la terapia farmacologica o non-farmacologica più adatta. 

In questa sede il medico ti potrà sottoporre infatti, oltre ad un esame neurologico, anche un esame fisico articolare e muscolare per verificare la presenza di problematiche neuro-muscolo-scheletriche specifiche e valutare se questo tipo di disfunzioni possano aggravare/scatenare la tua cefalea

La fisioterapia è utile per il mal di testa?

La valutazione articolare e muscolare e/o il trattamento delle problematiche sopra indicate potranno essere demandate dal medico specialista ad un fisioterapista specializzato in Terapia Manuale, come noi di Fisio Salute Como

Devi sapere che la ricerca scientifica ha dimostrato in maniera chiara che i muscoli e le articolazioni della zona cervicale o della mandibola possono inviare stimoli irritativi e sensibilizzare il sistema nervoso.

Tutto ciò può portare a forme specifiche di cefalea secondaria (cefalea cervicogenica e da disordine temporomandibolare) o agire come fattori scatenanti/peggiorativi in forme di cefalea primaria, come ad esempio quelle di tipo tensivo o nell’emicrania

Il fisioterapista con formazione specifica in terapia Manuale per le Cefalee può quindi aiutarti tramite 

  • tecniche manuali, 
  • esercizi specifici 
  • interventi educazionali 

Questo aiuto ti porterà a modulare l’irritabilità del tuo sistema nervoso, migliorando mobilità, funzionalità e capacità di carico dei tessuti, e riducendo infiammazione e dolore

Con questo intervento di fisioterapia sarà possibile ridurre frequenza e intensità degli attacchi  di mal di testa nelle cefalee primarie e risolvere completamente le cefalee cervicogeniche e da disordini temporomandibolari. 

Alcuni semplici esercizi per la cervicale possono migliorare di molto il tuo mal di testa. Contattaci per una valutazione attenta e personalizzata del tuo problema di mal di testa.

Conclusioni

In questo articolo ti ho mostrato come il mal di testa sia un problema che ad oggi può essere gestito in maniera efficace a seguito di un preciso inquadramento diagnostico.

Alcune volte il mal di testa è di competenza prettamente medica, altre volte può e deve essere gestito dal fisioterapista e dalla persona stessa, tramite esercizi specifici.

Contattaci per avere maggiori informazioni ed essere affiancato da un fisioterapista specializzato che sarà pronto ad elaborare insieme a te il miglior piano di trattamento!

Ricorda che da Fisio Salute, la prima valutazione fisioterapica è gratuita!

Ti lascio con la testimonianza di Francesca, che si è rivolta a noi ed al nostro Team per gestire i suoi infortuni. Chi meglio di una persona soddisfatta del nostro lavoro può spiegarti perché siamo speciali?

Bibliografia

  1. Exercise, headache, and factors associated with headache in chronic whiplash: Analysis of a randomized clinical trial.

Landén Ludvigsson M, Peterson G, Widh S, Peolsson A.

  1. Exercises for mechanical neck disorders.

Gross A, Kay TM, Paquin JP, Blanchette S, Lalonde P, Christie T, Dupont G, Graham N, Burnie SJ, Gelley G, Goldsmith CH, Forget M, Hoving JL, Brønfort G, Santaguida PL; Cervical Overview Group.

  1. Physical therapy for headaches.

Fernández-de-Las-Peñas C, Cuadrado ML.

  1. A Short Review of the Treatment of Headaches Using Osteopathic Manipulative Treatment.

Whalen J, Yao S, Leder A.

  1. Posttraumatic Headache.

Langdon R, Taraman S.

Immagine predefinita
Stefano Vespiano
Terminati gli studi, ha completato il master in Terapia Manuale e Manipolativa del GSTM poi con il Certificate in Orthopaedic Manual Therapy del Manual Concept. Dal 2018 ha intrapreso un percorso di approfondimento sulla gestione fisioterapica delle Cefalee e dei disturbi dell’ATM. Inoltre è fisioterapista della Selezione Femminile di pallavolo presso il Comitato Regionale della Lombardia.
Articoli: 3

Lascia un commento

Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per fini tecnici, statistici e di profilazione. Cliccando su “Accetto”, acconsenti all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni sui cookie e su come gestirli, consulta la nostra Cookie Policy